Masterclass “musica & danza” al Dance Style Club

5/6/15 masterclass @ Dance Style Club – “musica e danza”

Un momento di conoscenza, confronto ed esperienza per rendere la musica una vera compagna della danza.Un grandissimo grazie a Federica Malaguti ,a tutti i partecipanti e alla famiglia del Dance Style Club, tutti fantastici!

Masterclass Musica&Danza_3

Masterclass Musica&Danza_1

Masterclass Musica&Danza_2

Annunci

Accademia di Bertinoro – Castrocaro 58° Festival

Masterclass sulla musicoterapia per i ragazzi della accademia di canto di Bertinoro

selezione Festival di Castrocaro:

DSC_0338 DSC_0341  DSC_0348 DSC_0360 DSC_0344DSC_0362 DSC_0363 DSC_0364
Gong e Campane Tibetane – Fabio Manfredini

Didgeridoo – Paride Russo

Hang e Tamburo Sciamanico – Alessandro Querzoli.

Presente Gianni Errani – patron del Festival di Castrocaro Terme

Esercizio di Teambuilding…una semplice idea anche tra amici.

Gli esercizi di team building sono uno strumento sempre più diffuso nell’ambito aziendale, per creare un gruppo unito ed affiatato. L’imprenditore moderno, infatti, è consapevole che dipendenti soddisfatti garantiscono migliori performance, collaborano attivamente con i colleghi e consentono il raggiungimento di traguardi professionali.

Tra le innumerevoli attività di team building, vi sono esercizi semplici che si possono svolgere facilmente

Colui che gestisce il gioco, invita i presenti ad immaginare una situazione estrema, come un viaggio nel tempo o il naufragio su un’isola deserta. Ogni partecipante quindi, scrive su un foglio i 5 oggetti che vorrebbe avere nel proprio bagaglio e si confrontano le varie risposte.

Continua a leggere

Collaborazione con Music Academy Bologna

Partirà a breve il corso sulla sicurezza e gli effetti psico-fisici del suono, inserito nel piano di studi della Music Academy di Bologna

(http://www.ma2000.it/)

A riguardo scorrete la spiegazione nelle “altre proposte di formazione”

team-building-e-formazione altre-proposte-di-formazione/

“Modello educativo” e “Modello relazionale” a confronto. Riflessioni

Vorrei riproporre in questo articolo una piccola riflessione che ho proposto durante una mia conferenza tenuta alla manifestazione “Aurora del Benessere” nel 2013, ecco il testo:

……   E’ determinante sottolineare una sostanziale differenza tra 2 tipologie di approccio. L’approccio educativo e l’approccio relazionale.

Entrambi sono ASSOLUTAMENTE indispensabili, e la visione chiara della loro relazione spiega come la tecnica relazionale sia fondamentale, anche per consentire un maggiore sviluppo della tecnica educativa nei riguardi di qualsiasi individuo.

E’ possibile vedere come la modalità educativa serva all’uomo per “apprendere” una regola, una azione, una specifica operazione da compiere o uno specifico schema mentale da utilizzare: muoversi, seguire un percorso, allacciarsi le scarpe, rispettare una regola o un comando….ecc…ecc….

Questo è assolutamente funzionale per la persona, qualsiasi essa sia, normodotata o diversamente abile, in quanto l’educazione rappresenta l’impegno e la responsabilità che quella persona ha a suo carico per poter essere COERENTE con la società che la circonda.

La modalità terapeutica invece, non tende a “insegnare” qualcosa (teorico o pratico che sia) bensì tende a COSTRUIRE nel “Qui&Ora” specifico della situazione, una RELAZIONE che METTA IN CONTATTO SPONTANEAMENTE LA PERSONA VERSO QUANTO GLI VIENE PROPOSTO DAL SUO STATO MENTALE ED EMOTIVO INTERNO E DAL MONDO ATTORNO A LUI.

Stare nel momento.

Continua a leggere