Team Building e Formazione

T.R.B.

Team Relationship Building

Laboratorio di formazione delle competenze interpersonali

Presentazione:

La formazione proposta si interessa dei processi di relazione interpersonale tra i membri di un gruppo.

L’ ambito di applicazione del progetto riguarda specificatamente la dimensione interpersonale, le relazioni presenti all’interno di un team di lavoro e la facilitazione delle competenze utilizzate in queste specifiche situazioni.

La metodologia adottata si focalizza nell’uso di tecniche complementari al normale processo di comunicazione.

L’obbiettivo è sviluppare nuove competenze performanti nell’ambito delle dinamiche di relazione e del gruppo.

Il funzionamento dei sistemi applicati si basa sulla facilitazione espressiva, attraverso lo spostamento delle normali dinamiche presenti nel team verso una situazione “non-convenzionale”, maggiormente idonea a plasmare un modello comunicativo efficace.

Contenuti teorici:

Durante la formazione si vuole strutturare una nuova modalità di ascolto, di riflessione e di esposizione delle informazioni scambiate all’interno del gruppo.

Un ascolto che sia maggiormente libero da pre-giudizi che ostacolano la comprensione reale della situzione in corso.

Una riflessione autocritica, capace di negoziare un punto di incontro in maniera flessibile e dinamica.

Una esposizione consapevole e equilibrata al contesto.

Abbiamo una visione di come il processo di relazione tra due individui, o tra il proprio sé e il mondo esterno, non possa mai essere considerato come un rapporto univoco, tra emittente e ricevitore, tra educatore ed educato (cit. Bion).

La relazione deve, invece, essere vissuta come un rapporto circolare dove è presente un ri-modellamento continuo di ogni individuo coinvolto.

Nell’ottica di una visione dinamica le “nuove discipline espressive” (le arti-terapie) accedono a quei livelli comunicativi sensoriali che permettono una dimensione di ascolto e di espressione che è impossibile raggiungere attraverso il linguaggio puramente verbale o le azioni del vivere quotidiano.

Questi livelli sensoriali si rivelano particolarmente adatti a permettere l’acquisizione di nuove competenze comportamentali e comunicative

Metodologia:

Situazioni di comunicazione para-verbale basate sull’improvvisazione.

Proposte di suoni e movimenti adatti a interconnettere le diversità espressive e le caratteristiche uniche portate da ogni partecipante all’interno del contesto formativo.

Percorso graduale sviluppato nella “sospensione del giudizio” per affinare una capacità di contenimento e empatia verso la proposta che proviene dall’esterno, e conseguente capacità di produrre risposte costruttive e adeguate.

Costruzione di piccoli gruppi di formazione e loro interazione in contesti non-formali attraverso modalità comunicative non-convenzionali.

Fasi di rilassamento, contatto con la realtà esterna in una forma di pensiero fluida e dinamica.

Analisi dei processi in corso, osservazione e dialogo.

Obbiettivi:

Sviluppare nuove competenze performanti nell’ambito delle dinamiche di relazione e partecipazione del gruppo.

Sviluppare le capacità interpretative e i comportamenti di adattamento.

Facilitare l’autostima e la stima reciproca.

Rilassare le dinamiche relazionali che si trovano in una fase di conflitto o di incomprensione.

Creare una maggior capacità di empatia e di compromesso.

Durata della formazione:

La formazione si articola da 1 a 5 incontri.

Possibilità di svolgere 1 o 2 incontri a settimana.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...